Convenzione con l'Università di Macerata

convenzione unimc odg

In linea con gli impegni che nei giorni scorsi hanno tenuto occupato l'Osservatorio di Genere su più fronti, dal progetto Cyberincluding alla partecipazione al Villaggio Digitale, segnaliamo la stipula di una convenzione con l'Università di Macerata.

L'Osservatorio di Genere infatti, con coordinatrice la presidente Claudia Santoni, ha stretto con l'Università di Macerata, Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo, coordinatrice prof.ssa Isabella Crespi, una convenzione per la promozione di attività culturali, formative e di ricerca su temi emergenti collegati a cambiamenti in campo educativo, sociale e culturale.

Leggi tutto...

CyberIncluding: 5, 6 e 7 aprile meeting finale a Senigallia

CyberIncluding meeting finale Senigallia

Il progetto «CyberIncluding», che in oltre un anno ha coinvolto trecento ragazzi da tutta la regione e diversi decisori politici, ha raggiunto il suo obiettivo: una proposta di legge all’avanguardia, volta al contrasto di fenomeni pericolosamente in aumento. 

Il progetto è stato cofinanziato dal programma Erasmus+ Gioventù dell’Unione europea (Azione 3 Dialogo fra giovani e decisori politici) ed è nato dall’associazione culturale Osservatorio di Genere, in collaborazione con l’associazione giovanile Vicolocorto di Pesaro.

CyberIncluding ha inoltre ottenuto il patrocinio dell’Assemblea Legislativa delle Marche e dell'Ombudsman delle Marche.

Leggi tutto...

Adulti consapevoli: punti di riferimento dei nativi digitali

villaggio digitale adulti consapevoli

 Domenica 7 aprile, dalle ore 16 ale ore 18 el’aula 11 del Dipartimento di Giurisprudenza in via Don Minzoni si terrà l'incontro "Adulti consapevoli, punti di riferimento dei nativi digitali", all'interno dell'evento Villaggio Digitale.

Silvia Alessandrini Calisti (blogger di mammemarchigiane.it e referente dell'Osservatorio di Genere), lo psicologo Antonio Cervigni e l'avvocato Alessia Marzoli, insieme alla blogger Daniela Zepponi si confronteranno sulle tematiche della consapevolezza degli adulti a confronto con i nativi digitali. 

Leggi tutto...

A Marta Bellomarì sarà intitolata l'aula magna dell'IPSIA di S. Severino Marche

Marta Bellomarì

Una vera e propria catena virtuosa si è andata a formare in seguito al progetto #leviedelledonnemarchigiane, ideato e promosso dall'Osservatorio di Genere nel 2016.

Dopo la pubblicazione del libro omonimo si sono infatti aggiunti il concorso Sulle vie della parità nelle Marche, al quale sono seguite diverse iniziative volte all'intitolazione femminile di spazi pubblici in diversi luoghi nelle Marche, così come ci si riprometteva fin dall'inizio del progetto.

Ultima in ordine conologico arriva dunque l'intitolazione che l'IPSIA "E. Rosa" di San Severino Marche dedicherà a Marta Bellomarì (1939-2017), insegnante, medica e scout.

Leggi tutto...

Sulle vie della parità nelle Marche: tutti i premiati

vie della parità nelle marche

In occasione della Giornata della donna 2019, la Regione Marche ha accolto la premiazione del concorso “Sulle vie della parità nelle Marche”.

Un progetto rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, dalla primaria all'università, volto alla riscoperta e alla valorizzazione del contributo delle donne marchigiane alla costruzione della società.

Promosso a livello nazionale dall’associazione Toponomastica femminile il concorso è indetto nelle Marche dall'OdG.

Sulle vie della parità nelle Marche è patrocinato dalla Commissione regionale Pari Opportunità e dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata in collaborazione con il Sistema museale dell’Università di Camerino e di Cgil, Cisl e Uil Marche.

Quella dell’8 marzo scorso presso la sala Li Madou della Regione è stata dunque una giornata intensa.

Leggi tutto...

Just do it! Genere Azione entra nella seconda fase

Genere Azione Ciak si gira contro la violenza civitanova

Il progetto Genere Azione, di cui è capofila il Faro soc. coop onlus, in collaborazione con l’Osservatorio di Genere, è entrato nella seconda fase delle azioni previste.

Nella prima fase THINKS abbiamo radunato la “squadra” delle giovani e dei giovani partecipanti, avviando i primi approfondimenti .

Silvia Casilio, Claudia Santoni, Loredana Guerrieri dell’Osservatorio di Genere ed Elisa Giusti, dello sportello antiviolenza Civitanova Marche (Il Faro), hanno introdotto le tematiche delle differenze di genere, delle pari opportunità e della cittadinanza attiva.

Partendo da una “Introduzione al genere”, con approfondimenti teorici e analisi di storia e contesto socio politico, siamo passati a parlare di "Comunicazione di genere: la donna dalla carta stampata ad internet " e "Genere, mondo del lavoro e discriminazione ".

Leggi tutto...

Ripartiamo dal Genere: ruoli, violenza e linguaggi qui e ora

Martedì 5 febbraio si terrà a Macerata l'appuntamento "Ripartiamo dal Genere: ruoli, violenza e linguaggi qui e ora" a cura dell'Osservatorio di Genere.

Dalle ore 18 alle ore 20, da Spulla, in via Armaroli 54, si discuterà il concetto di 'genere' e le sue implicazioni nella cultura attuale.

 spulla

Un laboratorio aperto con l'Osservatorio di Genere e con Elena Carrano per rimettere al centro i ruoli sociali collegati al genere, la violenza patriarcale e l'importanza delle parole.

Leggi tutto...

Dove trovi i volumi ODG Edizioni

contentmap_module

Tesseramento OdG 2019

Tesseramento2019

Traguardi | Approfondimenti e reportage

Traguardi

Di sera | La rubrica letteraria dell'OdG

DiSera

CyberIncluding

CyberIncluding

GenereAzione

Ciak_Sigira.png

Educhiamo alle differenze

8marzo2019

Novità ODG Edizioni

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie le biografie delle donne votate nel contesto del progetto social #leviedelledonnemarchigiane promosso dall’Osservatorio di Genere e accolto dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata al fine di recuperare la memoria di donne del passato protagoniste della società marchigiana e ad oggi proposte come meritevoli di intitolazioni di vie e spazi pubblici delle città delle Marche.   

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume restituisce i risultati delle attività realizzate nell’ambito del progetto FAMI-450 La lingua per l’inclusione sociale e la cittadinanza. Percorsi di insegnamento e apprendimento dell’Italiano L2 per soggetti vulnerabili nelle province di Fermo e Ascoli Piceno

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie i contributi di 12 donne che hanno partecipato all'iniziativa social Donne di Testa lanciata dall'Osservatorio di Genere e accolta da CGIL, CISL e UIL, dalla Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e dal Consiglio delle donne di Macerata al fine di rimettere in circolo il sapere femminile in diversi ambiti con uno sguardo alle tematiche di genere.

 

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

L'e-book Gates No Frontiers è uno degli output del progetto Walls and Integration: Images of Europe building Wai, presentato dal Comune di Macerata nell'ambito del  programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

L'e-book così come tutte le altre attività di WAI sono state finanziate e rese possibili dal programma europeo Europa per i cittadini.

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

Gates No Frontiers is one of the outputs of Walls and Integration: Images of Europe building (WAI), a project, presented by the Municipality of Macerata (Comune di Macerata) of within the Europe for Citizens Program and approved by the European Commission. It gained funding for one hundred thousand Euros (project code 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

The e-book collects the materials, the pictures and the results of the research for the travelling exhibit, "Gates no frontiers"!

This e-book, realized for the WAI project, are freely downloadable from the WAI website!

Di piu'...

Come avere i volumi delle ODG Edizioni?

Per contatti e informazioni: 

info@osservatoriodigenere.com

+39 347 8967936 - +39 349 3726757

 

Diventa socio dell'Osservatorio di Genere e tesserandoti potrai sostenere l'associazione con un contributo che potrai versare con

- Bonifico intestato a:

  • Osservatorio di Genere Banca Prossima
  • IBAN: IT11 C030 6909 6061 0000 0017 941 

 

- Paypal: odg@osservatoriodigenere.com o attraverso il modulo presente nel riquadro qui in basso, se ci si connette da pc o notebook, o in fondo alla pagina, se ci si connette con smartphone o altro dispositivo mobile, cliccando sul pulsante giallo "donazione"

 

- Direttamente nella sede dell'Osservatorio di Genere

via Marche, 84 - Macerata

martedì, mercoledì, giovedì

ore 9.00-13.00

 

- Durante gli eventi pubblici dell'OdG 

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Newsletter

Notizie dalla rete