Adesione

L’adesione all’Associazione è libera e aperta a tutti coloro che ne condividono lo spirito e gli ideali nonché le norme statutarie.

Possono essere soci le associazioni locali, comitati di cittadini, circoli e strutture di base di associazioni nazionali e movimenti, le realtà produttive e gli enti pubblici e privati italiani e stranieri. Da parte di soci collettivi, la domanda di adesione dovrà essere presentata al Consiglio Direttivo che ne valuterà l’ammissione. I soggetti collettivi dovranno allegare alla domanda una copia dello statuto e i documenti ritenuti necessari dai richiedenti per descrivere l’attività svolta da quel soggetto collettivo, indicando un proprio rappresentante nelle assemblee.

 

Convenzioni

Dal 2016 collabora con l'associazione Toponomastica femminile e dal 2017 grazie alla sottoscrizione di una convenzione tra Tf e OdG, l'associazione è referente territoriale per la provincia di Macerata.

Tf OdG 

Nel 2017 inizia la collaborazione con lo Sportello Antiviolenza di Civitanova Marche (ATS n. 14) gestito dalla Coop Il Faro scs per interventi di sensibilizzazione ed informazione sulla violenza di genere e le pari opportunità.   

SAC OdG 

Nel 2019 in linea con le attività che hanno tenuto impegnato l'OdG nei giorni scorsi è stata stipulata la convenzione tra l'Osservatorio di Genere, coordinatrice Claudia Santoni, e l'Unimc / Università degli Studi di Macerata, Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo, coordinatrice prof.ssa Isabella Crespi. La convenzione è finalizzata in senso ampio a promuovere attività culturali, formative e di ricerca su temi emergenti collegati a cambiamenti in campo educativo, sociale e culturale. Tra le prime azioni promosse ci sarà l'attivazione di percorsi formativi rivolti in particolare ai/alle professioniste/i del mondo della scuola sul tema del #cyberbullismo

Unimc OdG

 

Reti

2015/2016: l'OdG è stata tra le 250 associazioni che hanno promosso la II e la III edizione del meeting nazionale Educare alle differenze

 

Collaborazioni 

L'Osservatorio di genere dal 2009 ad oggi ha avviato una serie di collaborazioni molto proficue con alcune realtà del territorio.

Da questi incontri fortunati sono nati negli anni progetti e/o la condivisione e il confronto continuo di idee e saperi: