Si terrà sabato 27 aprile 2019 a Staffolo presso la Biblioteca Comunale "Corrado Danti" una nuova presentazione del volume  #leviedelledonnemarchigiane.

 

Il libro, curato da Silvia Alessandrini Calisti, Silvia Casilio, Ninfa Contigiani e Claudia Santoni, ODGEdizioni, continua il suo tour di presentazioni, facendo conoscere le storie delle donne votate sul web come meritevoli di assegnazione di un'intitolazione di uno spazio pubblico.

In occasione della rassegna Cento Anni di Otto Ore, dedicata alla figura della jesina Gemma Perchi e alle sue conquiste nella lotta per i diritti delle donne lavoratrici, l'OdG presenta il libro che contiene la sua autobiografia, con la partecipazione di tre della quattro curatrici Silvia Casilio, Ninfa Contigiani, Claudia Santoni.

Le vie e le piazze che ogni giorno attraversiamo sono intitolate a personaggi illustri, che si sono distinti per merito oppure hanno contribuito in qualche modo alla crescita e al prestigio del luogo. Nella stragrande maggioranza queste sono dedicate a personaggi maschili.

La toponomastica, quindi, diventa importante strumento di una rilettura storico sociale che comprende anche le donne.
Da queste riflessioni nasce il libro "#Leviedelledonnemarchigiane. Non solo toponomastica."
Un libro quasi corale scritto grazie al contributo di tante donne e uomini che hanno partecipato all'iniziativa dell'Osservatorio di Genere portando alla memoria donne marchigiane a volte dimenticate.